Open      
motore di ricerca

Mostra di Enrico Paulucci dal 16 agosto al 16 settembre

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Mostra di Enrico Paulucci dal 16 agosto al 16 settembre

notizia pubblicata in data : venerdì 10 agosto 2012

Mostra di Enrico Paulucci dal 16 agosto al 16 settembre
Il Comune di Montegrosso d’Asti e' lieto di rendere omaggio a Enrico Paulucci a tredici anni dalla scomparsa, per il notevole significato che la sua attivita' artistica ha avuto in Italia ed in particolare in Piemonte e Liguria, rendendolo una fra i piu' interessanti e conosciuti artisti contemporanei italiani. La mamma di Enrico Paulucci nativa di Montegrosso d’Asti, ha fatto si che l’artista, oltre a transitare spesso nel nostro bel Comune, riposi nel Cimitero Comunale del capoluogo. Dopo avere intitolato la nostra Biblioteca Civica Comunale, al grande maestro, era per noi doveroso cercare di ricordare Paulucci con una bella mostra, che abbiamo voluto si inaugurasse il 16 di Agosto, giorno in cui Montegrosso d’Asti festeggia il Santo Patrono, San Rocco, nell’edificio piu' storico del nostro Comune. Questa mostra non avrebbe potuto realizzarsi senza l’apporto fondamentale dell’Archivio Paulucci, diretto da Laura Riccio e la collaborazione del Presidente della nostra Biblioteca Civica Comunale, Valter Massetti e di tutti i volontari che hanno permesso materialmente la realizzazione della mostra. Fondamentale e' stato il sostegno economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, che ha creduto nel nostro progetto e che ci ha permesso di realizzare un evento unico per Montegrosso d’Asti, una grande occasione per far conoscere il nostro paese, raffigurato da Paulucci in un guazzo del 1930 intitolato 'Montegrosso' a molte persone attraverso la pittura del Novecento europeo di cui l’Autore e' stato in Italia un colto ed aggiornato interprete. Questo regalo lo vogliamo fare, grazie all’artista, a tutti i montegrossesi e a quanti visiteranno questa mostra, che testimonia sessanta anni di lavoro artistico con incursioni nei campi piu' disparati, a testimonianza della curiosità di un uomo che ha scelto di non darsi mai orizzonti finiti. Il sindaco Marco Curto.
ultima modifica:  10/08/2012
Risultato
  • 3
(153 valutazioni)